Viscerale - Andrea Cavallini

Vai ai contenuti

Menu principale:

Terapia Manuale > Terapia Manuale Osteopatica
Bisogna premettere che la terapia manuale osteopatica deve essere vista non a comparti stagni, (strutturale,viscerale, fasciale, ecc..) ma come un'unica metodica che si avvale di numerose tecniche di trattamento che vengono scelte in base al tipo di paziente, dolore ed obbiettivo terapeutico.
L’approccio viscerale viene eseguito con mobilizzazioni dei tessuti molli sulla proiezione degli organi.
Ogni organo ha una sua mobilità viscerale, che può alterarsi in seguito ad aderenze o fissazioni con altre strutture. Tramite l’approccio viscerale, è possibile migliorare la funzione dell’organo, ridandone in un certo senso il suo movimento caratteristico e fisiologico.  
 
Torna ai contenuti | Torna al menu